Mobile Menu

Analisi tecnica

Chi volesse operare con le opzioni binarie con l’obiettivo di raggiungere guadagni elevati e duraturi, farebbe bene a non affidarsi unicamente al fattore fortuna o al suo istinto. Invece, occorre padroneggiare le tecniche impiegate dai professionisti per riuscire a prevedere l’andamento dei beni.

In generale è possibile distinguere due diverse modalità di analisi: l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. Mentre nel caso dell’analisi fondamentale si tratta soprattutto di determinare il valore di un’azienda o di un particolare bene per poi confrontarlo con l’andamento attuale, il punto nodale dell’analisi tecnica è decisamente differente.

Fotolia_8799865_XS-300x198Con l’aiuto dell’analisi tecnica, gli investitori tentano di evincere dall’andamento delle settimane, giorni, o addirittura ore passate, le possibili tendenze, alle quali con ogni probabilità si conformerà l’andamento futuro. Per fare ciò, l’analisi tecnica confida nel fatto che gli andamenti lascino individuare spesso degli schemi precisi e che in futuro nel corso dell’andamento tali schemi vengano rispettati.

Un buon esempio al riguardo sono le cosiddette linee di supporto e di resistenza, di cui molto spesso parlano gli analisti. Questi concetti individuano degli andamenti che solo raramente superano tali limiti. Non ci sono però delle linee fisse che valgono sempre nell’analisi dell’andamento di un bene, piuttosto si riscontrano nell’analisi tecnica supporti e resistenze in vigore entro un certo intervallo temporale e che quindi si spostano col tempo più in alto o più in basso.

Inoltre, con l’aiuto dell’analisi tecnica è possibile riconoscere le tendenze spesso percorse dagli andamenti. Tali tendenze non vertono necessariamente sul fatto che l’analisi fondamentale abbia fornito dei valori simili nell’andamento attuale. Al contrario, tendenze di breve durata possono anche proseguire in direzione diversa da quella indicata dalle analisi fondamentali. In alcuni casi tali tendenze si sviluppano addirittura in una previsione auto-avverante: non appena un numero sufficiente di investitori si convince di aver riconosciuto una tendenza, gli ordini di vendita e di acquisto che ne seguono possono rafforzare ulteriormente tale tendenza.

Alla base dell’analisi tecnica degli andamenti è il comportamento mostrato dagli operatori sul mercato. Il loro atteggiamento non è sempre razionale, ma consente spesso di individuare degli schemi che consentono di fare dei pronostici sui futuri andamenti. Chi individua determinate tendenze con sufficiente anticipo, e quindi acquista le relative opzioni binarie, può contare su buone probabilità di guadagno.

Nella pratica ci sono svariati strumenti che possono essere impiegati nell’analisi tecnica degli andamenti. I semplici grafici che esibiscono l’evoluzione dei valori in forma di linee non sono sufficienti. Molto più utili risultano invece essere i grafici a candela e i grafici a fasci, che mostrano l’andamento dei beni sotto forma di fasci che si sviluppano entro un certo intervallo di tempo.

Se si analizza lo sviluppo di questi fasci è possibile determinare un’ampia gamma di avvenimenti. Per ottenere le informazioni necessarie è importante esaminare gli andamenti sulle pagine web che mettono a disposizione tale servizio. Numerosi operatori consentono la fruizione dei loro strumenti senza neanche richiedere il pagamento del servizio.