Mobile Menu

Regolamentazione e licenza in Italia per i broker di opzioni binarie

Il trading delle opzioni binarie è ancora considerato come una forma di gioco d’azzardo in molti paesi europei. La regolamentazione dei mercati finanziari in Italia è fornita dalla Commissione Nazionale Italiana per le Società e la Borsa, conosciuta come CONSOB.

Come sono regolamentate le opzioni binarie in Italia?

La CONSOB regolamenta i mercati finanziari in Italia. Tuttavia, mentre la Consob riconosce la classificazione delle opzioni binarie come strumento finanziario degno di regolamentazione secondo le direttive del MiFID, si ritiene che la natura delle opzioni binarie, nonché il modo in cui i trader pubblicizzano i prodotti, abbia le sembianze delle scommesse. La questione è molto chiara: le opzioni binarie non sono considerate strumenti finanziari in Italia: è quindi molto improbabile che ad eventuali imprese che offrono opzioni binarie venga consentito di ottenere una licenza sui prodotti finanziari offerta dalla CONSOB.

Le opzioni binarie inserite nel commercio italiano sono considerate illegali dalla Consob, quindi è praticamente impossibile commercializzare le opzioni binarie a livello europeo perché il rischio di censura è molto elevato.

Gli italiani possono ancora aprire account di opzioni binarie con i broker off-shore, ma molti vengono bloccati dai provider italiani, quindi c’è la possibilità che un trader si svegli la mattina con l’account bloccato.

In questo caso, il rischio sarebbe enorme dato che, se un broker è costretto a chiudere, ci sarebbero tempi lunghissimi per la restituzione del denaro ai trader (potrebbe anche non avvenire mai).

Implicazioni per i trader italiani di opzioni binarie

Alla luce delle informazioni fornite sopra, possiamo quindi capire che i trader di opzioni binarie in Italia corrono diversi rischi. Ovviamente, il possesso di una licenza MiFID non è più sufficiente per un broker che vuole avere un business in Italia. Tuttavia, c’è una via d’uscita, cioè quella di affidarsi a broker esteri accettati dalla regolamentazione italiana. Una delle alternative più valide al mercato italiano è senza dubbio il commercio delle opzioni binarie modificato in stile europeo, presente nell’IG Index del Regno Unito. In questo modo, i trader italiani non correrebbero alcun rischio di essere censurati.

In ogni caso, per la CONSOB le opzioni binarie sono legali in Italia. Questa organizzazione ha il compito di supervisionare tutti i fornitori di servizi finanziari presenti all’interno del Paese. Ogni broker di opzioni binarie che accetta la registrazione come commerciante italiano è obbligato per legge a richiedere la licenza alla CONSOB oppure una licenza europea convalidata dalla CONSOB. I broker italiani che non sono stati approvati dalla Consob violano la legge e potrebbero essere accusati di aver commesso un reato.

Migliori broker italiani per le opzioni binarie

Dopo aver parlato della situazione italiana per quanto riguarda il trading delle opzioni binarie, passiamo ad analizzare tutti i migliori broker italiani muniti di licenza Consob.

24Option

24option è uno dei primi broker di opzioni binarie ed è anche una delle prime aziende ad aver ottenuto la convalidazione della licenza dalla CONSOB. 24Option offre guadagni sostanziosi e dispone di più di 100 beni.

10Trade

10Trade è un nuovo broker di opzioni binarie, ma una delle prime cose che ha fatto dopo l’apertura è stata quella di sottoporsi a rigorosi controlli in varie giurisdizioni al fine di acquisire le licenze commerciali anche in Italia. La cosa grandiosa di 10Trade è il fatto che richieda solo un deposito minimo di 200 euro. Offre una moltitudine di attività tra cui scegliere, come ad esempio le opzioni a lungo termine.

AnyOption

AnyOption è uno dei più antichi broker di opzioni binarie ed è stato anche il primo a veder convalidate alcune licenze internazionali, tra cui quella italiana. La sua caratteristica distintiva è il fatto che è operativo su una piattaforma di trading unica e in-house al 100%.

Quindi, è molto importante, se volete fare trading di azioni binarie in Italia, conoscere alla perfezione il settore, ma soprattutto le regolamentazioni fornite dagli organi competenti come la Consob. Inoltre, dovete essere sicuri al 100% del broker scelto per evitare di perdere somme ingenti di denaro investendo in uno che non possiede nemmeno la licenza e che quindi potrebbe essere chiuso da un momento all’altro. La sicurezza deve essere il pilastro delle vostre azioni di trading, altrimenti non solo non riuscirete a guadagnare e a rientrare negli investimenti, ma rischierete di trovarvi davanti enormi perdite.


AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO