Mobile Menu

Opzioni binarie sugli indici azionari

Opzioni binarie sugli indici azionariGli indici di borsa vengono gestiti prevalentemente sul mercato dei futures. Il vantaggio rispetto al commerciare con una singola azione consiste nel non dover condividere il rischio di un singolo bene. Se ad esempio dovessero arrivare cattive notizie relative all’azienda che fa capo a quell’azione sareste vincolati alla caduta del suo valore. Con un indice azionario questo non succede, poiché tiene conto dell’andamento di più beni e limita il rischio di volatilità.

Un investimento su un indice di borsa è quindi meritevole di considerazione. Tuttavia il mercato dei futures, su cui vengono commerciati di norma gli indici azionari, pone di per sé un notevole ostacolo. Da una parte l’ingresso in esso richiede un notevole capitale di partenza, dall’altra il commercio con titoli futures non è molto semplice e richiede una certa preparazione di base.

Per fortuna di recente è disponibile il nuovo strumento finanziario delle opzioni binarie. Anche con esse è possibile speculare sugli indici azionari, ma in modo molto più semplice rispetto ai futures. Con le opzioni binarie accettate una scommessa sull’andamento del valore di un indice. Se ad esempio ritenete che il suo valore salirà entro la chiusura della giornata finanziaria, dovrete acquistare un’opzione Call con il corrispondente tempo di scadenza. Se invece ritenete che l’andamento volgerà in negativo allora l’opzione da comprare è Put.

Che cosa è un indice azionario?

Un indice azionario è un indice di borsa corrispondente a un preciso mercato azionario. L’indice equivale a una cifra conoscitiva e rappresenta l’andamento complessivo delle azioni selezionate. Ad esempio, l’indice FTSE MIB, il più significativo indice azionario italiano, racchiude le azioni delle maggiori società italiane e straniere quotate nella borsa italiana.

Di norma i proventi di un indice azionario sono legati a diritti di sottoscrizione e pagamenti speciali. Il pagamento dei dividendi e modifiche nella capitalizzazione non sono considerati. Così gli indici non rappresentano neanche i cali nell’andamento dovuti al pagamento dei dividendi.

Gli indici azionari più importanti al mondo sono l’americano Dow Jones 30, il giapponese Nikkei 225, il britannico FTSE 100, il francese CAC 40 e il tedesco DAX 30. Nel DAX, ad esempio, sono racchiuse le azioni delle 30 aziende più quotate sul mercato finanziario di Francoforte, note anche con il nomignolo “blue chips”.

Il commercio di indici azionari con le opzioni binarie

Operare con indici azionari usando le opzioni binarie è molto semplice. Avete bisogno solo di una buona valutazione di mercato e di un buon intuito per poter cominciare la vostra attività.

Ad esempio: sono le 13 e sui mercati si assiste alla solita inerzia di mezzogiorno, ma nel corso delle prossime ore vi aspettate un certo grado di volatilità poiché verranno resi pubblici i dati sul mercato del lavoro. Sperate in una sorpresa positiva e quindi anche in un temporaneo incremento delle azioni. Puntare su un singolo pacchetto azionario è troppo rischioso e vi decidete ad acquistare un’azione binaria Call dell’indice FTSE MIB con scadenza alle ore 14. In questo modo potete approfittare di un andamento positivo nella prossima ora senza mettere a repentaglio troppo capitale e non dovete nemmeno temere di restare bloccati a causa dell’alta volatilità.

Dove operare con gli indici azionari

Operare con le opzioni binarie per gli indici azionari può rivelarsi un investimento molto interessante. Come broker vi consigliamo caldamente “BDSwiss”. Questo operatore con sede in Germania offre accesso a innumerevoli opzioni per indici azionari, tra cui anche il FTSE MIB.

Iniziate a operare adesso con gli indici azionari con IQ Option
AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO